Innotrans 2016, l'innovazione delle Ferrovie Italiane presentata al mondo dei trasporti

La presenza del Gruppo FS Italiane a Innotrans 2016, il salone internazionale più importante del trasporto ferroviario e della tecnologia dei trasporti, continua con i tavoli tecnici che si sono tenuti oggi e che hanno presentato al mondo dei trasporti le ultime innovazioni, confermando l’eccellenza italiana in campo ferroviario.

Rete Ferroviaria Italiana, il Gestore dell’infrastruttura nazionale, ha illustrato gli ultimi sviluppi sull’uso della tecnologia satellitare per la geolocalizzazione dei treni e il loro dialogo con i sistemi tecnologici presenti sulla rete; sull’utilizzo dei droni per il monitoraggio continuo dell’infrastruttura; e sulle ultime innovazioni in materia di diagnostica fissa e mobile.

Oltre all’infrastruttura, novità importanti sono state presentate anche dalle società di trasporto su ferro e gomma del Gruppo. 

Trenitalia punta sulla manutenzione predittiva per migliorare le performance e aumentare puntualità, qualità e affidabilità di tutto il parco rotabile, e, insieme a Busitalia, ha illustrato tutte le nuove tecnologie progettate per facilitare prenotazioni e viaggi, procedendo verso un sistema unico che integra gli orari ai fini dell’informazione e della vendita.

La società di ingegneria di FS Italiane, Italferr, ha puntato l’attenzione dei partecipanti sulle problematiche nella costruzione di tunnel, ottenendo elevati livelli di sicurezza. 

Grande spazio è stato anche dedicato al case history della realizzazione della linea ferroviaria in Oman e a tutte le difficoltà tecniche sostenute.

Ma la fiera di Berlino è stata anche l’occasione per molti incontri bilaterali
Tra questi, Ferrovie dello Stato Italiane e le Ferrovie argentine hanno firmato un’intesa per l’attuazione di progetti ferroviari di cooperazione, esecuzione di servizi di consulenza, implementazione di attività di formazione e certificazione di componenti ferroviari. 

Mentre Italcertifer ha firmato un Memorandum of Understanding con l’Australasian Centre for Rail Innovation (ACRI) per rafforzare le sinergie e offrire una gamma più completa di prodotti e servizi nel settore del trasporto ferroviario e metropolitano, promuovendo la sicurezza, l’efficienza e la sostenibilità.