• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Premiati i vincitori dell'Hackaton Moving Forward ai Digital Days UIC

SocialDev e 4workers i team vincitori

Roma, 19 settembre 2017

L’Amministratore delegato e direttore generale di FS Italiane Renato Mazzoncini ha premiato, nell’ambito del convegno Digital Days UIC, i ragazzi dei team SocialDev e 4workers vincitori dell’Hackathon Moving Forward, promosso da Trenitalia e organizzato Codemotion.

Il primo progetto vincitore è Vito (Virtual Interactive Trenitalia Operator) del team SocialDev. È un assistente virtuale che risponde a tutte le necessità del viaggiatore e che lo segue in ogni aspetto del viaggio. Il secondo progetto 4workers, dell’omonimo team, è dedicato alla digitalizzazione della sicurezza sul lavoro. 4workers verifica che i lavoratori indossino tutti i dispositivi di sicurezza sul lavoro durante lo svolgimento delle proprie attività e mansioni.

I progetti vincitori sono stati selezionati, da un giuria di direttori e responsabili di Trenitalia e di FS Italiane, al termine di un sfida tra 100 giovani startupper, sviluppatori, maker e creativi digitali, età media di 25 anni. La maratona no stop, a colpi di click e programmazione, si è svolta sabato 16 e domenica 17 settembre negli spazi di LuissEnlabs di Roma Termini.

Con questa premiazione si conclude la due giorni dell’UIC (International Union of Railways) dedicata alla digitalizzazione del settore dei trasporti e ai rischi connessi. I Digital Days UIC si sono tenuti il 18 e 19 settembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

FS Italiane è in prima linea per guidare questa trasformazione: nel biennio 2017/2018 ha previsto un impegno finanziario di 800 milioni per investimenti in digitale. Sette miliardi, invece, saranno destinati agli investimenti in tecnologie durante tutta la durata del Piano industriale 2017-2026.

La tecnologia digitale è già fondamentale nella customer experience. Solo nei primi nove mesi del 2017 sono state scaricate 2,7 milioni di app Trenitalia con 4 milioni di biglietti venduti. Sono 28 invece i milioni di biglietti venduti su tutti i canali digitali, incluso il sito di Trenitalia che con 140 milioni di visitatori è il primo in Italia per l’area travel.