• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Stazione Roma Ostiense: nuova aggressione ai danni di tre ferrovieri impegnati nell'attivita antievasione

per due di loro una prognosi di 5 giorni. Gli aggressori 4 ragazzi senza biglietto

Gli aggressori 4 ragazzi senza biglietto

Roma, 9 febbraio 2016

Pugni, schiaffi e una prognosi di cinque giorni per due ferrovieri.

Ennesima aggressione ai danni del personale di Ferrovie dello Stato Italiane impegnato nell’attività antievasione. È accaduto sabato scorso intorno alle 9.30, al binario 12 della stazione di Roma Ostiense.

I fatti sono purtroppo sempre gli stessi: tre addetti FS hanno chiesto il biglietto a un gruppo di quattro giovani. Insulti, schiaffi e pugni è stata la risposta.

Due ferrovieri sono dovuti ricorrere a cure sanitarie in ospedale: cinque i giorni di prognosi. Un terzo addetto non ha richiesto l’intervento medico perché era stato preso “solo” a schiaffi.

Prima dell’arrivo della polizia ferroviaria i ragazzi erano già fuggiti. Al vaglio le immagini delle telecamere di stazione.

I ferrovieri aggrediti presenteranno denuncia e saranno assistiti dalla tutela legale che il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane mette a disposizione dei propri dipendenti vittime di aggressione e violenze.