• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Polo Mercitalia: nasce TX Logistik Svizzera

Garantirà servizi di trazione ferroviaria per traffici merci fra Italia e Nord Europa

Presentazione “Swiss Corridor del Polo Mercitalia”

Milano, 4 dicembre 2017

È operativa TX Logistik Svizzera, la nuova società del Polo Mercitalia (Gruppo FS Italiane) con sede a Basilea.

TX Logistik Svizzera con il nuovo servizio Swiss Corridor garantirà dal 10 dicembre i servizi di trazione ferroviaria a tutte le Società del Polo Mercitalia che, attraversando il territorio elvetico, fanno trasporti cargo fra l’Italia e il Nord Europa.

Nella prima fase saranno complessivamente 40 i treni prodotti da TX Logistik Svizzera. Ogni settimana trasporteranno merci fra Italia, Germania, Olanda e Belgio, utilizzando i Corridoi ferroviari del Gottardo e del Lötschberg. Ciò permetterà al Polo Mercitalia di internalizzare costi operativi per circa 12 milioni di euro all’anno.

Il nuovo servizio Swiss Corridor e il primo anno di attività del Polo Mercitalia sono stati presentati oggi a Milano da Renato Mazzoncini Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, Marco Gosso Amministratore Delegato e Direttore Generale di Mercitalia Logistics e Mirko Pahl Amministratore Delegato di TX Logistik.

Il Polo Mercitalia con Swiss Corridor di TX Logistik Svizzera vuole offrire ai propri clienti un’elevata qualità di servizio che, grazie a una nuova gestione integrata della filiera industriale, consentirà elevati standard di puntualità, affidabilità ed efficienza operativa.

Il rilancio del trasporto merci su ferro, come prevede la cura del ferro avviata dal Ministro Graziano Delrio, è uno dei principali obiettivi del Piano industriale 2017-2026 del Gruppo FS Italiane”, ha evidenziato Renato Mazzoncini. “Per ridare slancio e sviluppare, sia in ambito nazionale sia europeo, il settore delle merci e della logistica abbiamo creato il Polo Mercitalia, operativo da gennaio 2017, ristrutturando e riorganizzando le realtà industriali di settore del Gruppo. Questo ha permesso di generare minori sovrastrutture operative e una maggiore efficienza produttiva. Per il cargo e la logistica, poi, abbiamo previsto investimenti per 1,5 miliardi di euro. Grazie al rafforzamento dell’intermodalità e allo sviluppo dei mercati, offrendo trasporti ad alto valore aggiunto, riusciremo a raggiungere nel 2026 ricavi per 2,1 miliardi”.

Nel suo primo anno di attività il Polo Mercitalia – ha sottolineato Marco Gossoha centrato, per risultati economici e industriali ottenuti e per investimenti effettuati, gli obiettivi indicati nel Piano industriale per il rilancio del settore cargo e logistica del Gruppo FS Italiane. Con il nuovo servizio Swiss Corridor le società del Polo Mercitalia presidieranno con maggiore efficienza ed efficacia tutti i fattori produttivi del trasporto merci, da origine a destinazione, garantendo così ai clienti, sul Corridoio ferroviario Reno-Alpi, standard qualitativi ancora più elevati”.

Il nuovo servizio Swiss Corridor – ha dichiarato Mirko Pahl consentirà una maggiore sinergia e una perfetta collaborazione tra le Società del Polo Mercitalia. TX Logistik Svizzera, con 12 locomotori, garantirà nella prima fase la trazione ferroviaria per i 40 treni merci che ogni settimana, attraversando la Svizzera, collegheranno, con rapidità ed efficienza, l’Italia con il Nord Europa”.