• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Nuovo ufficio turismo del comune di Pescia

Pescia, 5 luglio 2019

Migliorare la promozione del territorio, intercettando il flusso di persone, circa 3000,  che giornalmente transitano dalla stazione ferroviaria e, contemporaneamente, offrire un servizio e un presidio per l’utenza. Con queste motivazioni il sindaco Oreste Giurlani ha introdotto il taglio del nastro della nuova sede dell’ufficio turismo del comune di Pescia, che si trova appunto in uno spazio di rilievo della struttura ferroviaria della città, grazie a un accordo fra RFI e l’amministrazione comunale pesciatina.

“Con questo nuovo ufficio salgono a quattro le nostre postazioni dedicate a questa determinante azione di promozione del territorio e si aggiunge a quella di piazza Mazzini, di Pietrabuona che sta per essere riattivata e quella di Collodi, che abbiamo recentemente potenziato- ha detto Oreste Giurlani-. Noi crediamo molto nella necessità di spingere la nostra offerta turistica con una attività costante e una rete capillare per dare informazione e assistenza dei molti visitatori che, spesso casualmente, vengono da noi. Pinocchio, le nostre bellezze artistiche e culturali, la nostra montagna, la nostra storia possono attrarre, ma perché ciò avvenga dobbiamo strutturarci meglio. Questo intervento e questo ufficio, che inauguriamo oggi, segna anche una decisiva sinergia con le Ferrovie dello Stato e con i valori che condividiamo di una mobilità sostenibile e in espansione. Per questo la stazione ferroviaria, nelle nostre intenzioni, è sempre più la nostra porta di accesso alla città, dalla quale poi muoversi con una integrata mobilità locale”.

Soddisfazione è stata espressa anche da Efisio Murgia, Direttore Territoriale Produzione Firenze di RFI. “La realizzazione di un ufficio turismo nella stazione di Pescia – ha dichiarato Murgia - ben si inserisce nel piano di sviluppo di un sistema turistico intorno al treno, che vede attivo l’intero Gruppo FS Italiane. Migliorare l’accessibilità alle città d’arte e ai luoghi di vacanza e valorizzare l’immagine e il patrimonio culturale e paesaggistico del Paese sono alcuni degli obiettivi del piano. Per il loro raggiungimento,  la sinergia con le istituzioni del territorio è fondamentale. Peraltro, il nuovo ufficio turismo rappresenterà anche un importante presidio della stazione di Pescia, a vantaggio non solo dei tanti turisti, ma anche degli stessi pesciatini.”

Molte le persone che hanno voluto partecipare alla cerimonia inaugurale, introdotta dal vicesindaco Guja Guidi. Fra di esse anche il presidente della Fondazione Carlo Collodi Pierfrancesco Bernacchi, che ha evidenziato gli sforzi della sua organizzazione per promuovere il famoso burattino di Pinocchio e, di conseguenza, il territorio di riferimento della sua figura, con il parco e le varie attrazioni esistenti e future. 

Il nuovo ufficio turismo vedrà la presenza di personale del comune di Pescia e la collaborazione di associazioni di volontariato, in modo da gestire un arco temporale il più possibile ampio durante ogni giorno. Il sindaco di Pescia Giurlani ha ricordato che è previsto il trasferimento alla stazione del comando di polizia municipale e che il parcheggio è rimasto gratuito grazie a un affitto di cui si fa carico l’amministrazione comunale. I bus da Lucca che prima non transitavano dalla stazione da qualche mese lo fanno e a breve la zona diventerà sede del terminal bus.