Italferr si aggiudica progettazione preliminare nuova linea 2 della metropolitana di Torino

Il valore economico complessivo è di oltre tre milioni di euro, di cui oltre 500mila euro la quota della società di ingegneria del Gruppo FS

Torino, 21 dicembre 2017

Italferr, in raggruppamento con la Capogruppo SYSTRA, è risultata aggiudicataria per l’affidamento dei servizi relativi alla progettazione preliminare della nuova linea 2  metropolitana di Torino “Rebaudengo - Cimitero Parco” e alla redazione dello studio di fattibilità dei prolungamenti Nord-Est e Sud-Est.

 In particolare, Italferr svilupperà la progettazione di 6 stazioni di superfice, depositi e officina, studi di geologia e di sicurezza delle opere.

Il valore economico complessivo è di oltre tre milioni di euro, di cui oltre 500mila euro la quota Italferr.

“Questo nuovo progetto – ha sottolineato Carlo Carganico, Amministratore delegato di Italferr – evidenzia e consolida l’esperienza ingegneristica multidisciplinare di Italferr e del Gruppo FS Italiane in un settore così strategico e in forte crescita come quello della mobilità urbana. Progettare opere infrastrutturali in un contesto urbano complesso, infatti, richiede competenze e capacità tecniche specifiche, le stesse che, ancora una volta, ci qualificano come eccellenza in Italia e nel mondo”.

La nuova linea (14,5 km) sarà un tassello fondamentale del trasporto metropolitano torinese, in particolare per aumentare l’offerta multimodale nel quadrante Sud della città, dove tra l’altro è localizzata l’area Fiat Mirafiori, oggetto di profonde trasformazioni.

La società SYSTRA vanta una consolidata esperienza nei servizi di progettazione e realizzazione di linee metropolitane. Italferr, con questa nuova commessa, riceve un importante incarico per la progettazione di un “sistema metropolitano” con caratteristiche innovative quale quello torinese: tecnologia prevista di tipo automatico in analogia con l’esistente linea 1.