Italferr progetterà in India un ponte ferroviario alto 260 metri

Continua la scommessa vincente sui mercati esteri

Roma, 29 aprile 2016

Italferr, la società d’ingegneria del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, si è aggiudicata la progettazione e la supervisione dei lavori per la costruzione in India dell’Anji Khad Bridge, un ponte di 750 metri di lunghezza, con una campata centrale di oltre 260 metri, sospesa su una gola.

L’opera, del valore complessivo di 40 milioni di euro, è tra le più impegnative dell’intera linea ferroviaria che attraverserà la regione nord-occidentale dell’India, lungo le pendici del Kashmir, fino ai confini con il Pakistan. La durata delle attività affidate ad Italferr è di 36 mesi.

Il successo internazionale di Italferr, acquisito grazie all’elevato know-how nella progettazione e realizzazione di grandi opere infrastrutturali, sta dando i primi frutti anche sul mercato asiatico, dove la società del Gruppo FS punta ad espandere la sua attività commerciale.