Italferr, neolaureati sauditi a lezione di ingegneria ferroviaria

In Italia per apprendere competenze e know how ferroviario. Lezioni in aula e sul campo, con visite a stazioni e impianti ferroviari e industriali. Percorso formativo King Saud University Summer Training

Roma, 18 giugno 2014

Giovani ingegneri sauditi neolaureati a lezione di ferrovia in Italia, nell’ambito del percorso formativo denominato King Saud University Summer Training

A ospitarli a Roma, fino a fine giugno, è Italferr, la società di ingegneria del Gruppo FS Italiane.

Durante le lezioni, i giovani ingegneri di Riyadh acquisiranno competenze di ingegneria ferroviaria e conosceranno alcune tra le più recenti e significative realizzazioni infrastrutturali italiane. In particolare, visiteranno la stazione Bologna Centrale AV, importante nodo ferroviario del Sistema Alta Velocità Torino – Salerno; l’Impianto Dinamico Polifunzionale (IDP) di Napoli, polo industriale di eccellenza tecnologica per la manutenzione della flotta AV di Trenitalia; viaggeranno, infine, nella cabina di guida di un Frecciarossa, durante un viaggio tra Roma e Bologna sulla linea Alta Velocità/Alta Capacità.

Il King Saud University Summer Training è parte dei percorsi di formazione che Italferr progetta e realizza su richiesta di clienti internazionali in cerca di competenze tecniche e know how specifici per i propri manager.

Questo training rafforza la collaborazione di Italferr con i paesi del Medio Oriente e in particolare con l’Arabia Saudita, dove la Società è impegnata nella progettazione preliminare e di dettaglio della nuova linea ferroviaria (960 km) che collegherà Riyadh con Jeddah.


Per il comunicato vai in Sala Stampa.