Napoli: aperto il sottopasso di collegamento tra i servizi ferroviari di Piazza Garibaldi

Aperto il sottopasso tra la stazione Garibaldi della metropolitana Linea 1 e i servizi ferroviari di Napoli Centrale, Linea 2 e Circumvesuviana.

Aperto il sottopasso di collegamento tra la stazione Garibaldi della metropolitana Linea 1 e i servizi ferroviari  di Napoli Centrale, Linea 2 e Circumvesuviana

Il corridoio consentirà non solo ai viaggiatori di raggiungere più agevolmente le stazioni, ora tutte comunicanti tra loro, ma anche ai cittadini di evitare l'attraversamento stradale di corso Lucci.

La piazza e la stazione cambieranno volto grazie alla prossima apertura dei numerosi locali commerciali che saranno assegnati a cura della società Grandi Stazioni.

Il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione, ha dichichiarato: ''L' apertura del corridoio  costituisce un vantaggio per la mobilità, ma anche la realizzazione del centro commerciale é importante. Inoltre, abbiamo restituito quasi interamente alla città la parte di superficie di Piazza Garibaldi che torna ad essere una piazza straordinaria”.

Il percorso, su cui si affacciano i locali destinati alle attività commerciali, è largo 20 metri e si sviluppa per una lunghezza di 225 metri.

L' accesso dal piano stradale avviene tramite ascensori, scale mobili e fisse.

Sul versante opposto della piazza è in fase di realizzazione, sempre a cura di Grandi Stazioni, un ampio parcheggio.

Progettista del nuovo volto di Piazza Garibaldi, che si prevede possa assumere la definitiva fisionomia entro il 2016, è l’architetto francese Dominique Perrault.