• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Giornate FAI di Primavera 2014: parte dal Salone d’Onore della stazione di Perugia il tour della città

La Sala d’attesa di prima classe di Fontivegge tra i 750 tesori da riscoprire su tutto il territorio nazionale. L’iniziativa in programma sabato 22 e domenica 23 marzo

Perugia, 21 marzo 2014

Partirà dalla stazione di Perugia Fontivegge il tour cittadino organizzato dal FAI in occasione delle Giornate FAI di Primavera.

Sabato 22 e domenica 23 marzo, il Salone d’Onore della stazione perugina sarà infatti uno dei 750 tesori nascosti (tra cui parchi, monumenti, chiese, palazzi e giardini generalmente chiusi al pubblico) che apriranno le loro porte a cittadini e turisti, desiderosi di scoprirne le bellezze.

A Perugia – città interessata dall’iniziativa insieme a molte altre in Italia - la delegazione FAI della città ha scelto così di accogliere i visitatori - molti dei quali giungeranno in treno - e di ospitarli in una location storica d’eccezione, il Salone d’Onore dello scalo ferroviario di Fontivegge, che gelosamente custodisce eleganti affreschi alle pareti e decorazioni con le caratteristiche ceramiche artistiche di Deruta, borgo umbro noto per la pregiata produzione di maioliche.

Il Salone d’Onore e la stazione saranno il punto di partenza di un itinerario a carattere culturale, sotto la guida degli studenti del liceo artistico cittadino che faranno da ciceroni e distribuiranno materiale illustrativo dedicato all’edificio ferroviario.

Il tour toccherà altri luoghi simbolo della città, tra cui Piazza Nuova – nota con il più suggestivo nome di Piazza del Bacio e il Palazzo della Regione Umbria - realizzato dall’architetto Aldo Rossi - l’Arco Etrusco o Arco di Augusto, il Teatro della Sapienza Vecchia e Cappella, il Chiostro del Museo Archeologico e l’Oratorio di Sant’Agostino.

Centostazioni, in sinergia con il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, grazie a un asset diffuso capillarmente a livello nazionale e alla collaborazione con le associazioni e organizzazioni del territorio, promuove e sostiene la cultura, l'arte, la storia e le tradizioni del Paese, al fine di tutelare un patrimonio artistico e culturale che è parte fondamentale della nostra storia.


Per il comunicato vai in Sala Stampa.