• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Trenitalia: Frecciarossa treno ufficiale della Festa del Cinema di Roma

Riduzione del 20% riservata ai clienti delle Frecce in possesso di CartaFRECCIA. Per le proiezioni in programma dal 26 ottobre al 5 novembre all’Auditorium Parco della Musica. Su La Freccia di ottobre intervista ad Antonio Monda

Su La Freccia di ottobre l'intervista a Antonio Monda, Direttore artistico del Festival

Roma, 10 ottobre 2017

Il cinema e il mondo della cultura viaggiano ad alta velocità e il Frecciarossa diventa il treno ufficiale della Festa del Cinema di Roma.

In occasione del grande evento, in programma dal 26 ottobre al 5 novembre all’Auditorium Parco della Musica, Trenitalia ha infatti previsto una particolare promozione dedicata a chi raggiungerà la Capitale in treno per assistere alla rassegna.

Ai clienti della società di trasporto del Gruppo FS è infatti riservato uno sconto del 20% sul prezzo intero del biglietto delle proiezioni presenti in rassegna. Per usufruire della speciale agevolazione basterà essere soci di CartaFRECCIA e in possesso di un titolo di viaggio delle Frecce, in formato digitale o cartaceo, con destinazione Roma. 

I biglietti del treno dovranno riportare la data del 24 ottobre o quella dei giorni successivi, fino al termine della manifestazione. 

La riduzione del 20% è dedicata anche ai clienti di Lazio, Campania e Toscana in possesso dell’abbonamento regionale (con l’esclusione degli abbonati integrati).

Da non perdere, inoltre, sul numero di ottobre de La Freccia, la rivista di bordo dedicata ai clienti di Trenitalia, l’intervista al direttore artistico delle Festa del Cinema di Roma Antonio Monda, in un dialogo con Andrea Radic tutto incentrato alla scoperta della kermesse capitolina e dei suoi protagonisti.

Con il Frecciarossa vettore ufficiale della Festa del Cinema di Roma Ferrovie dello Stato Italiane conferma il proprioimpegno a favore del mondo della cultura, a fianco di importanti eventi e istituzioni.

Una vocazione naturale per un’azienda radicata da oltre un secolo nel tessuto civile ed economico del Paese, che conta oggi oltre 74.200 dipendenti e trasporta ogni anno 600 milioni di passeggeri su un network ferroviario di oltre 16.700 chilometri, di cui 1.000 alta velocità.

Leggi anche: