• Home >
  • Gruppo FS Italiane

FS Italiane porta Expo sul treno storico della Valsesia

Un viaggio, organizzato dalla Fondazione FS Italiane, ricco di fascino nello scenario alpino con i direttori dei Padiglioni dell'Esposizione Universale

Un viaggio, organizzato dalla Fondazione FS Italiane.

Milano, 18 settembre 2015

Un viaggio a bordo di un treno storico della Fondazione FS Italiane da Milano a Varallo per far conoscere le bellezze dell'Italia ai rappresentanti dei principali Paesi di Expo. È l'iniziativa della società cui Ferrovie dello Stato Italiane ha affidato la responsabilità della conservazione e valorizzazione di tutto il materiale storico del Gruppo.

In vista dell'ultimo periodo dell'Esposizione Universale, la Fondazione FS ha invitato sul convoglio la delegazione internazionale per viaggiare sulla storica ferrovia che da 129 anni collega la Pianura Padana al capoluogo della Valsesia, il cui patrimonio culturale è rappresentato in primis dal Sacro Monte, Patrimonio dell'Unesco.

Accolti dal direttore della Fondazione FS Italiane, Luigi Cantamessa, gli ospiti del treno storico vivranno un'esperienza ricca di fascino tra paesaggi, storia e cultura di un territorio ancora da scoprire in tutta la sua ricchezza.

Il treno sarà composto da una locomotiva elettrica originaria degli anni ’60, una vettura di prima classe degli anni ‘20 e da quattro carrozze di seconda classe, così suddivise: una “Corbellini” risalente agli anni ’50 e tre “Centoporte” risalenti agli anni ’30. In coda sarà presente una carrozza postale degli anni ’30. Nel corso del viaggio la locomotiva verrà sostituita con un modello a vapore TV880-051 risalente agli anni ’20.

La partenza è prevista per le ore 8:00 di domenica 20 settembre da Milano Centrale, dove verrà fatta salire una prima delegazione, prevista una tappa successiva alle ore 8:11 alla stazione di Rho Fiera Expo 2015.

L'iniziativa, realizzata in collaborazione con il Comune di Varallo grazie al contributo dell’Assessorato Cultura e Turismo della Regione Piemonte, si inserisce all'interno del programma culturale che il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane - Official global rail carrier di Expo - ha elaborato in occasione della kermesse internazionale.

Per la stampa è stata riservata la carrozza in coda RSVP.