• Home >
  • Gruppo FS Italiane

FS Italiane è Best Employer of Choice 2018

Per il quarto anno consecutivo il primo posto nella classifica delle aziende più ambite dai giovani neolaureati. Al secondo posto Google, Mondadori al terzo. Nel 2018 oltre 5.000 nuove assunzioni, in crescita le candidature femminili per ruoli tecnici

Roma, 8 febbraio 2018

Per il quarto anno consecutivo, il Gruppo FS Italiane è al primo posto nella classifica delle aziende più ambite dai giovani laureati.

Best Employer of Choice 2018, survey di Cesop HR Consulting Company, ha infatti riconfermato a FS Italiane il gradino più alto del podio nel ranking delle realtà industriali e produttive preferite come luogo di lavoro, riconoscimento già assegnato a FS Italiane nel 2017, nel 2016 e nel 2015. La ricerca prende in esame un campione statisticamente rappresentativo della popolazione nazionale (per sesso, area geografica e tipologia di laurea) di 2.500 giovani neolaureati, che hanno valutato un panel di 100 aziende nazionali e multinazionali.

Innovazione, solidità e vision, insieme a know-how riconosciuto a livello internazionale ed eccellenza tecnologica: questi gli elementi che hanno portato FS Italiane, anche quest’anno, a superare importanti aziende nazionali e internazionali da sempre molto apprezzate dai giovani come ad esempio Google, classificatasi al secondo posto. Partendo dalla 15a posizione nel 2009, FS Italiane si è classificata 13a nel 2010, 8a nel 2011, 3a nel 2012, 2a nel 2013, 3a nel 2014, fino al raggiungimento del “vertice” della classifica negli ultimi 4 anni (2018-2017-2016-2015).

Il premio Best Employer of Choice ci riempie di orgoglio. Essere, l’azienda dei sogni dei giovani neolaureati italiani, per il quarto anno consecutivo, è un onore e una grande responsabilità, sottolinea Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di FS Italiane. “Siamo una solida realtà industriale, con indicatori economici tra i migliori d’Europa e, per continuare a crescere, abbiamo bisogno di giovani capaci di generare valore e innovazione fondamentali per raggiungere gli ambiziosi obiettivi del Piano industriale 2017-2026, con il quale puntiamo a diventare un importante player europeo di mobilità collettiva integrata”

Questo risultato - ha dichiarato Mauro Ghilardi, Direttore Centrale Risorse umane e Organizzazione FS Italiane – è frutto del grande impegno del Gruppo nel promuovere un dialogo continuo e diretto con laureati di tutta Italia: ne incontriamo 8.000 ogni anno, in occasione di Job Meeting e Career Day, su tutto il territorio nazionale. Ci rivolgiamo ai giovani utilizzando strumenti, canali e linguaggi a loro vicini e coinvolgendoli in progetti innovativi e sfidanti per orientarli verso i percorsi professionali più vicini alle loro attitudini. Nel 2017, abbiamo inserito in azienda oltre 250 neolaureati e prevediamo nel 2018 di assumerne oltre 500. Anche le candidature femminili sono in aumento grazie a iniziative concrete di cui il Gruppo si è fatto attivo promotore in Italia e a livello Europeo, come ad esempio Women in Motion (WIM) e Girls in Motion”.

 Il Gruppo FS Italiane è in prima linea nello sviluppo di opportunità per i giovani neolaureati e ha avviato iniziative mirate, nell’ambito del network con università e scuole di primaria importanza, per accorciare le distanze tra università e azienda, creare innovazione, orientare i ragazzi sin dalle scuole con mentoring e testimonianze e individuare così i migliori talenti: Employer Branding attraverso web e social, incontri con i giovani laureati ai Job Meeting, Career e Recruiting Day, iniziative di orientamento al lavoro in collaborazione con Università e Scuole di eccellenza, proposte di master, tesi di laurea, stage, workshop, seminari, premi e concorsi di idee, inserimento in azienda di numerosi laureati secondo criteri di merito e trasparenza, progetti di formazione ad hoc.

Pochi mesi fa FS Competition, il Recruiting Day del Gruppo, ha permesso di selezionare e inserire in azienda, in modo rapido e innovativo, 28 laureati (43% donne) in economia e ingegneria provenienti da diversi atenei italiani.