• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Esercitazione della Protezione Civile nella Galleria Santomarco in Calabria

Simulato l’arresto di un treno con principio d’incendio e successivo esodo assistito dei viaggiatori

Reggio Calabria 3 dicembre 2019

Un treno si blocca nella galleria Santomarco – linea Castiglione-Paola – per l’impatto con un ostacolo che ha causato il blocco di un asse del locomotore e un principio d’incendio. I dieci viaggiatori a bordo, tra i quali alcuni anziani, lamentano difficoltà respiratorie e deambulatorie.

Dell’accaduto viene dato immediato avviso alla Sala Operativa regionale di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) fornendo la posizione del treno in galleria – circa 200 metri dall’uscita lato Cosenza – richiedendo assistenza sanitaria per alcuni viaggiatori e l’intervento tecnico urgente dei Vigili del Fuoco. Dopo l’interruzione della circolazione ferroviaria, operatori sanitari del 118 e Vigili del Fuoco entrano in galleria a bordo di un mezzo d’opera partito dalla stazione di Castiglione Cosentino, con l'ausilio del personale di RFI, per spegnere il principio d’incendio, soccorrere i feriti ed evacuare i viaggiatori. I feriti in codice giallo sono trasbordati sul mezzo d’opera, le persone incolumi, guidate dal personale di Trenitalia di scorta al treno, percorrono invece la galleria camminando sui sentieri laterali, fino a raggiungere l’uscita lato Cosenza.

È questo lo scenario dell’esercitazione di emergenza in ambito ferroviario che si è svolta nella notte fra lunedì 2 e martedì 3 dicembre nella galleria Santomarco. L’iniziativa è stata promossa e coordinata in collaborazione con la Prefettura di Cosenza, il Servizio di Protezione Civile della Regione Calabria, il Corpo di Polizia Provinciale di Cosenza, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Cosenza, il Servizio di Emergenza Sanitaria “118” di Cosenza, la Croce Rossa Italiana, sezione Cosenza, le Forze dell’Ordine (Carabinieri, Guardia di Finanza, Polfer, Polizia di Stato e Stradale) e alcune Associazioni di Volontariato.

L’esercitazione è stata preceduta da una sessione informativa tenuta dal personale del Gruppo, e rivolta ai soggetti esterni partecipanti alla simulazione sul tema dei rischi specifici in area ferroviaria.

Obiettivi dell'esercitazione, la verifica sul campo: del Piano di Emergenza Interno della galleria Santomarco, del flusso comunicativo, delle procedure e dei protocolli del Gruppo FS Italiane, del Sistema Integrato di Protezione Civile e del 118 relativi all’assistenza ai viaggiatori in caso di emergenza in area ferroviaria, della corretta applicazione delle norme in vigore per la gestione dell’emergenza ferroviaria e della capacità di comunicazione tra le strutture coinvolte per mantenere alti gli standard di sicurezza e la tutela delle persone, delle cose e dell'ambiente. In particolare, è stata verificata l’accessibilità alla galleria con mezzi d’opera, per consentire l’esodo assistito e il trasferimento dei feriti all’area Triage.

Nessuna ripercussione sulla circolazione dei treni.