• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Elia: “Expo un successo, esportiamo il modello a Roma per il Giubileo”

10 milioni i passaggeri che hanno viaggiato sulle Frecce di Trenitalia

L’amministratore delegato del Gruppo FS traccia un bilancio della manifestazione milanese

Milano, 10 ottobre 2015

Expo è andata oltre le più rosee aspettative di Ferrovie dello Stato Italiane. È l’amministratore delegato del Gruppo, Michele Mario Elia, a tracciare un bilancio della manifestazione milanese ormai agli ultimi venti giorni di “vita”. E lo fa, Elia, dal palco del conference center di Expo, confermando i 10 milioni di passeggeri trasportati con le Frecce di Trenitalia al sito espositivo.

Quando il moderatore del dibattito, Roberto Arditti, gli chiede quale fosse stata la previsione iniziale, l'AD Elia dichiara che si ci aspettava il 30% di passeggeri dei circa 20 milioni di visitatori stimati durante i sei mesi della sua durata. E aggiunge: è la dimostrazione che abbiamo creduto nell'Esposizione, ma poi i numeri sono cresciuti con il tempo.

Ora bisogna fare in modo di non disperdere il successo acquisito. Spiega l’AD del Gruppo FS italiane: il modello Expo non va abbandonato. Noi abbiamo portato 10 milioni di visitatori a Milano in questo periodo. Questo ha contribuito in modo incredibile ai risultati di Expo. Replicherei questo modello sul Giubileo di Roma, cercando di far parcheggiare le macchine nei grandi parcheggi di confine e portando tutte le persone al centro con il treno. Il Giubileo è un'occasione importante per ritestare questa macchina.

Come? Cercando, è ancora il pensiero di Elia, di portare tutti dentro con il treno. Ci sarà anche da lavorare, sottolinea, per i collegamenti ad altri luoghi di pellegrinaggio come Assisi e Loreto.