• Home >
  • Gruppo FS Italiane

"Il Corridoio del Brennero per Connettere l'Italia"

Il convegno nazionale in programma a Trento alla presenza del Ministro Delrio. Firmato un accordo tra RFI e Interbrennero per potenziare il terminal di Trento Roncafort e sviluppare l'autostrada viaggiante

Trento, 14 dicembre 2017

Firmato oggi nel corso del convegno "Il Corridoio del Brennero per connettere l'Italia" un protocolllo d'intesa tra RFI e Interbrennero per potenziare con due nuovi binari il terminal di Trento Roncafort e sviluppare l'autostrada viaggiante (RoLa/Rollende Landstrasse)

Il documento è stato sottoscritto dal presidente di Interbrennero, Paolo Duiella, e dall’amministratore delegato e direttore generale di Rete Ferroviaria Italiana, Maurizio Gentile, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e del presidente della Provincia Autonoma di Trento, Ugo Rossi.

I due nuovi binari saranno elettrificati e di una lunghezza complessiva di 750 m, con la possibilità di disalimentare la trazione elettrica durante le operazioni di carico e scarico dei camion a bordo dei treni merci. Saranno inoltre previsti dispositivi per la manovra dei locomotori e della carrozza passeggeri dedicata al trasporto degli autisti, grazie ad un binario di circolazione.

Gli interventi previsti mirano a incentivare l’utilizzo di sistemi intermodali di trasporto delle merci, per migliorare i collegamenti con l’Europa anche in vista della futura apertura della Galleria di Base del Brennero, con ampi benefici per la sostenibilità ambientale del trasporto.

I contenuti del Protocollo rientrano nella cosiddetta “cura del ferro” avviata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in linea con gli obiettivi fissati dal Libro Bianco dei Trasporti dell’Unione Europea: trasferire il 30% del trasporto merci su ferro entro il 2030 e il 50% entro il 2050.