Treviglio Centrale: concorso tra giovani writers per decorare il sottopasso della stazione

Giovani writers si sono cimentati con opere ispirate al tema di Expo 2015 “Nutrire il Pianeta - Energia per la Vita”

Opere ispirate al tema di Expo 2015 “Nutrire il Pianeta - Energia per la Vita”.

Treviglio, 22 luglio 2015

Un concorso per decorare il sottopasso della stazione di Treviglio Centrale e offrire a giovani street artists la possibilità di esprimere la propria creatività, in uno spazio ubicato nel cuore del contesto cittadino e frequentato ogni giorno da migliaia di cittadini e viaggiatori.

Questo l’obiettivo di “Play Hard”, che ha visto 21 giovani writers locali sfidarsi con altrettante opere ispirate al tema di Expo 2015 “Nutrire il Pianeta – Energia per la Vita” .

Originali puppet – pupazzi – personificazioni di cibi e piatti provenienti da tutto il mondo hanno fatto la loro comparsa sui muri del sottopasso dello scalo ferroviario, trasformato per l’occasione in una vera galleria d’arte.

Dal croissant con le sembianze di un pittore francese, ad un piatto di cous cous dai tratti magrebini, a un nachos spagnolo con sombrero, alla Sushi-rena: affascinante sirena, reinterpretazione di un piatto di sushi, vincitrice del concorso.

Sempre in tema Expo gli artisti hanno reso omaggio all’Esposizione Universale realizzandone il logo in bianco e nero, accompagnato dai volti di quattro personalità di spicco del mondo della cultura e della scienza: Dante Alighieri, Leonardo da Vinci, Galileo Galilei e Albert Einstein.

L’interessante iniziativa, promossa da Centostazioni in sinergia con il Comune e Rete Ferroviaria Italiana, si inserisce nel più ampio progetto di riqualificazione e recupero delle stazioni, che passa anche attraverso l’arte, per fare degli scali ferroviari luoghi vivi e piacevoli per i viaggiatori e tutti coloro che li frequentano.