In stazione un'installazione per Cagliari Capitale della Cultura 2015

Dal 9 al 21 ottobre lo storico scalo ferroviario di Piazza Matteotti accoglie l’installazione Flamingo Shrines "Walking in Molentargius"

Dal 9 al 21 ottobre lo storico scalo ferroviario di Piazza Matteotti accoglie l’installazione Flamingo Shrines "Walking in Molentargius"

La stazione di Cagliari è tra le tappe di "Space is the place - Percorsi di Arte Pubblica", la kermesse promossa dal Comune nell’ambito del progetto Cagliari, Capitale della Cultura 2015.

Un programma ricco di eventi, performance e incontri dislocati tra gli spazi urbani e quelli naturali del capoluogo sardo, che punta al coinvolgimento attivo della cittadinanza, attraverso la riscoperta dei luoghi simbolo della città e del territorio circostante.

Per l’occasione, dal 9 al 21 ottobre, lo storico scalo ferroviario di Piazza Matteotti accoglierà l’installazione Flamingo Shrines – Walking in Molentargius dell’eclettico musicista blues Mike Cooper, realizzata in collaborazione con il Conservatorio Pierluigi da Palestrina di Cagliari.

La natura diventa protagonista nella stazione, porta di accesso della città, che accoglie l’ospite, il viaggiatore, il visitatore, invitandolo allo stesso tempo a ripartire per nuovi viaggi, reali o immaginari.
I suoni della natura, quelli dei fenicotteri che popolano il Parco Naturale di Molentargius, campionati attraverso la tecnica del field recording e mescolati alle storie della tradizione isolana, trovano nella stazione il contesto ideale in cui raccontare il rapporto tra la natura, l’uomo e la città.

L’evento si inserisce nel più ampio progetto che vede Centostazioni (Gruppo FS Italiane) al fianco di CIDAC - Associazione Città d’Arte e Cultura - e del MiBACT per la promozione e valorizzazione delle altre città d’Arte italiane - Perugia - Assisi, Siena, Lecce, Ravenna - vincitrici con Cagliari del titolo Capitali della Cultura 2015.