In stazione a Padova la performance "Voce e Corpo di donna"

La stazione di Padova diventa teatro dell’iniziativa “Voce e Corpo di donna” promossa dall’ Associazione MetaArte

La stazione di Padova diventa teatro dell’iniziativa “Voce e Corpo di donna” promossa dall’ Associazione MetaArte

“Violenza sulle donne. Se la riconosci, la combatti” è la campagna promossa dal Gruppo Fs Italiane e dall’associazione WeWolrd Onlus - che si occupa di garantire e difendere i diritti dei bambini e delle vittime di violenze e abusi - in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne che prevede molteplici iniziative in tutta Italia.

La stazione di Padova (Centostazioni) diventa teatro dell’iniziativa “Voce e Corpo di donna” promossa dall’Associazione MetaArte con il patrocinio del Comune di Padova nell’ambito del progetto The Next Stop, vincitore del bando Culturalmente.

L’appuntamento allo scalo ferroviario è per domani 25 novembre. Un gruppo di donne realizzerà una performance di danza gestuale, accompagnata dalla musica del pianoforte di stazione, e attraverso dei fili rossi darà vita ad una vera e propria rete coinvolgendo direttamente cittadini e viaggiatori nella speciale coreografia.

L’evento, che ha l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sul tema della violenza di genere e creare una cultura del rispetto, trova nella stazione ferroviaria, frequentata ogni giorno da migliaia di passeggeri,  una location naturale per condividere e favorire spunti di riflessione sull’argomento.