Mercintreno 2017, Gosso (Mercitalia Logistics): investimenti per abbattere i costi, integrando ferro e gomma

L’intervento dell’AD di Mercitalia Logistics nel corso del Forum dal titolo “Processi d’innovazione inclusivi per il consolidamento e lo sviluppo del ferroviario merci”

Roma, 26 settembre 2017

Serve una politica nazionale del trasporto e in particolare bisogna dare priorità all’infrastruttura ferroviaria. Così Marco Gosso, amministratore delegato di Mercitalia Logistics, intervenendo oggi al Forum Mercintreno 2017, a Roma, dal titolo Processi d’innovazione inclusivi per il consolidamento e lo sviluppo del ferroviario merci.

Marco Gosso, AD Mercitalia Logistics

“Nei distretti industriali - ha detto l’AD - dobbiamo sviluppare il trasporto partendo dal fatto che esiste uno spiazzamento ferroviario che è stato determinato dalla delocalizzazione dell’industria di base e dalla proliferazione della piccola e media impresa. Questo ha pesato sul sistema ferroviario, viste spesso le piccole dimensioni delle imprese” ha evidenziato Gosso.

“Occorre capire come sviluppare nuovi servizi per utilizzare la capacità ferroviaria tenendo però conto dei margini industriali della nostra produzione”. “Il nostro piano di attività - ha concluso il manager - prevede un investimento di oltre un miliardo per ammodernare carri, locomotive e tecnologie. E questi investimenti ci devono portare ad abbattere i costi della rottura di carico integrando anche il ferro con la gomma”.

Il Forum Mercintreno, giunto quest’anno alla sua nona edizione, si propone di promuovere il confronto sul tema della sostenibilità del trasporto merci, con l’obiettivo di far emergere le contraddizioni del sistema italiano incentrato prevalentemente sulla gomma.