Italcertifer firma accordo di cooperazione con Millenium Bank (RUSSIA)

MOU siglato all’Ambasciata Russa di Roma

MOU siglato all’Ambasciata Russa di Roma. Presenti alla firma l’ad di Italcertifer, Carlo Carganico, e il presidente di Millenium Bank, Mikhail Baydakov

Roma, 11 dicembre 2015

Firmato oggi a Roma, presso l’Ambasciata Russa, un memorandum of understanding per la cooperazione tra Italcertifer (Gruppo FS Italiane) e Millenium Bank (Ferrovie Russe RZD).

Il memorandum è stato siglato da Carlo Carganico, ad di Italcertifer, e da Mikhail Baydakov, presidente di Millenium Bank. 

In base all’accordo Italcertifer certificherà sistemi e prodotti ferroviari per il mercato russo mentre Millenium Bank fornirà il supporto procedurale necessario per la certificazione di tecnologie e prodotti italiani in Russia. 

Non solo: la partnership opererà anche per la certificazione di sistemi russi in Italia e nell’Unione Europea. 

L’obiettivo finale è la creazione di una società mista italo-russa.

“L’accordo di oggi – ha dichiarato Carlo Carganico – ha un grande impatto per le attività di certificazione, perché  contribuisce ad abbattere le barriere tecniche in campo ferroviario tra i due paesi, con un ampio ventaglio di possibilità non solo per Italcertifer, che potrà così raggiungere ulteriori successi sul piano internazionale, ma anche per le aziende produttrici di sistemi e prodotti ferroviari”.

È stata proprio l’esperienza all’estero uno tra i motivi che hanno portato le Ferrovie Russe a scegliere Italcertifer come partner: già da diversi anni, la società di certificazione del Gruppo FS Italiane, partecipata anche dalla Regione Toscana e da quattro università italiane (Politecnico di Milano, Napoli Federico II, Firenze e Pisa) si è affermata come leader mondiale in questo campo. 

Opera come Independent Safety Assessor (ISA), Notified Body (NoBo) e come organismo indipendente di verifica in numerosi paesi quali, ad esempio, Turchia, Polonia, Grecia, Golfo Arabo, Iran, India, Cina e Australia.