Il Presidente di FS Sistemi Urbani Carlo De Vito alla Milano Arch Week

"Riqualificare le aree ferroviarie dismesse per la trasformazione urbana della città", così il Presidente di FS Sistemi Urbani in occasione del festival milanese su architettura e futuro delle città

Milano, 16 giugno 2017

Riqualificare le aree ferroviarie dismesse per contribuire alla trasformazione urbana di Milano.

Questo il tema al centro dell’intervento del presidente di FS Sistemi Urbani (Gruppo FS Italiane), Carlo De Vito, alla Milano Arch Week, la settimana di eventi dedicati all’architettura, che si concluderà domenica 18 giugno 2017.

“Tutte le più grandi città europee stanno affrontano il tema della trasformazione urbana, che oggi inizia dalla rigenerazione delle aree lasciate libere dalle attività industriali”
, ha sottolineato Carlo De Vito. “Gli scali di Milano non più funzionali alle attività ferroviarieha proseguito sono un asset di grande valore, la cui riqualificazione ha effetti anche sul futuro sviluppo della città stessa perché posizionati in contesti urbani strategici”.

De Vito ha anche ricordato il workshop tenutosi a dicembre dello scorso anno, Dagli Scali, la nuova città, promosso da FS Sistemi Urbani con la collaborazione del Comune di Milano e il patrocinio di Regione Lombardia.

“I tre giorni di workshop che abbiamo fatto nel dicembre 2016 – ha spiegato De Vito – sono stati incontri di grande utilità perché hanno consentito di definire una visione unitaria per  la riqualificazione dei sette scali milanesi e per immaginare la città del futuro tra venti o trent’anni. Adesso l’obiettivo è realizzare gli scenari proposti dai cinque architetti coinvolti nel progetto”.