Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Ferrovie: investimenti per nuove opere, trend in crescita anche nel 2014



Roma, 14 gennaio 2014

Investimenti per infrastrutture ferroviarie in crescita nel 2014.

Rete Ferroviaria Italiana nel corso dell’anno pubblicherà infatti bandi di gara per circa 2 miliardi di euro, per medie e piccole opere. Valore che sottolinea la significativa fase di crescita in ambito ferroviario: nel 2013 sono stati avviati bandi per 1,8 miliardi di euro e nel 2012 per 1,2 miliardi.

È quanto emerge da articolo de Il Sole 24 Ore, che evidenzia come le Ferrovie Italiane fanno registrare una crescita in controtendenza rispetto alla diminuzione, negli ultimi anni, di spesa nazionale per le opere pubbliche (-37%).

Il quotidiano di Confindustria evidenzia nella sua analisi come la Legge di Stabilità ha stanziato i primi 1,8 miliardi per le nuove linee ad alta capacità Napoli - Bari e Brescia – Verona, che saranno realizzate da RFI, nel ricordare come la grande frenata negli investimenti in opere pubbliche abbia avuto inizio con il completamento del Sistema Alta Velocità/Alta Capacità Torino - Milano - Bologna - Firenze - Roma - Napoli – Salerno.

Inoltre, sulla rete ferroviaria italiana nel 2014 saranno eseguiti lavori e servizi connessi con gli investimenti per circa 2.900 milioni di euro.

Quest’anno sono previsti bandi significativi anche gli assi transfrontalieri. In particolare, BBT SE (società italoaustrica incarica di realizzare la Galleria di base del Brennero) pubblicherà l’avviso di pre-informazione per il maxi lotto di Mules, opera da 1,2 miliardi di euro.

Notizie e informazioni utili della tua regione

Clicca sulla regione che ti interessa
clicca sulla regione di interesse Calabria Sicilia Sardegna Basilicata Puglia Molise Lazio Abruzzo Marche Friuli Venezia Giulia Campania Piemonte Liguria Toscana Umbria Emilia-Romagna Lombardia Veneto Valle d'Aosta Trentino Alto Adige
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001