Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Seconda giornata di porte aperte al Deposito Locomotive di Bologna



Grande affluenza di cittadini e appassionati
Bologna, 7 dicembre 2013
Seconda giornata di Porte Aperte al Deposito Locomotive di Bologna di Trenitalia, dedicata ai cittadini che numerosi hanno varcato i cancelli del mondo della manutenzione dei treni regionali dell’Emilia Romagna.

Un percorso guidato attraverso il processo di manutenzione e un’occasione per conoscere più da vicino il treno.

Molti gli appassionati, anche da fuori regione, che hanno avuto modo di vedere in funzione le nuove tecnologie informatiche quali la telediagnostica – per il check up a distanza dei mezzi – la verifica computerizzata dell’impianto frenante e l’utilizzo delle speciali apparecchiature sviluppate dai centri di ricerca Trenitalia per l’individuazione di difetti microstrutturali degli assili.

Non sono mancate neanche alcune vetture storiche, di grande fascino specialmente per i tanti bambini presenti.

Il Deposito Locomotive di Bologna, dove lavorano circa 100 persone, è il principale impianto per la manutenzione delle locomotive modello 464 e dei mezzi leggeri elettrici, fra cui i moderni TAF e Minuetto. All’interno del deposito vengono svolte anche attività di ristrutturazione e restyling delle vetture. Completano il circuito manutentivo altri 3 impianti – due a Bologna e uno a Rimini – dedicati alla manutenzione delle carrozze e dei convogli completi.


Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001