Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

“Giotto e il Trecento”. In treno a Roma per la mostra del grande pittore italiano

In mostra nel Complesso del Vittoriano, fino al 26 luglio, 20 capolavori di Giotto. In più maestosi polittici, preziosissime opere su tavola, importanti sculture, rari manoscritti e pregiate oreficerie che testimoniano l’influsso di quello che è considerato il primo vero artista italiano. Ingresso a prezzo ridotto per chi sceglie l'AV per raggiungere Roma.
particolare di una delle opere esposte Roma, 13 luglio 2009

Aperta fino a domenica 26 luglio, al Complesso del Vittoriano a Roma, la grande mostra "Giotto e il Trecento".  Oltre 150 opere, di altissimo livello e di qualità indiscussa, sono raccolte qui per la prima volta per illustrare il percorso figurativo dell’epoca. Tra questi spiccano 20 capolavori eseguiti da Giotto, in mostra a Roma  in un’esposizione unica e irripetibile. 

In esposizione  maestosi polittici, preziosissime opere su tavola, importanti sculture, rari manoscritti e pregiate oreficerie. Veri e propri capolavori di altri grandi maestri di arte figurativa del Trecento, come Cimabue, Simone Martini, Pietro Lorenzetti, Arnolfo di Cambio e Giovanni Pisano che testimoniano l’influsso di quello che è considerato il primo vero artista italiano.

Grazie a un accordo con il Gruppo FS, chi utilizza un treno Eurostar AV Italia per raggiungere la Capitale può visitare la mostra a prezzo ridotto (7,50 euro invece che 10). Sarà sufficiente programmare la visita entro quattro giorni dal viaggio e presentare alle casse il biglietto ferroviario.

Le Ferrovie dello Stato accompagnano da oltre un secolo la crescita civile, sociale ed economica del Paese. E’ convinzione del Gruppo che l’impegno d’impresa non possa essere disgiunto da una presenza altrettanto significativa nelle attività culturali e sociali e che l’impegno in questi ambiti crei valore sia per l’azienda che per la comunità.

Ogni anno il Gruppo Ferrovie dello Stato sostiene eventi culturali, locali, nazionali, internazionali: mostre, concerti, spettacoli, convegni, iniziative di tutela del patrimonio archeologico, ambientale, storico-artistico, di supporto alla ricerca scientifica, di solidarietà
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001