Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Reciprocità dei servizi e interoperabilità: l’AD di FS Italiane incontra i rappresentanti del Parlamento Europeo

Bruxelles, 6 novembre 2014 


Completa liberalizzazione del settore ferroviario per la nascita di un unico mercato ferroviario europeo, per guardare l’Europa come il naturale terreno di sviluppo. Questi gli obiettivi annunciati dall’AD di FS Italiane, Michele Mario Elia, nel corso dell’incontro - ieri a Bruxelles - con i deputati della Commissione Trasporti al Parlamento Europeo.

Ai parlamentari, tra i quali il Vice Presidente del Parlamento David Sassoli, Elia ha ribadito la necessità di prevedere la reciprocità nell’accesso ai mercati e l’interoperabilità dei trasporti: due aspetti che “il sistema attuale ancora non è in grado di garantire”. La reciprocità fornirebbe solo alle imprese che hanno sede in paesi aperti alla concorrenza la possibilità di operare meglio in altri paesi. L’interoperabilità garantirebbe a un treno passeggeri o merci, omologato in una nazione, di viaggiare in tutta Europa senza limitazioni.


Tra i molti temi al centro dell’incontro non poteva mancare la posizione del Gruppo FS Italiane sui principali dossier legislativi di interesse ferroviario, con particolare riferimento al IV pacchetto ferroviario e al nuovo Piano Juncker da 300 miliardi di euro, che potrebbe costituire una straordinaria opportunità di crescita e sviluppo per il settore a livello europeo.

Gli Eurodeputati Pittella, Gasbarra, Del Monte, Paolucci, Pogliese, Aiuto e Salini, oltre a confrontarsi con Elia sulle questioni di carattere europeo - come l’utilizzo dei fondi comunitari - hanno approfondito con l’AD del Gruppo FS lo stato dei progetti e dei lavori sul territorio italiano.

Nella stessa giornata Elia ha tenuto due incontri bilaterali con il Vicepresidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani e il Presidente della Commissione Trasporti, Michael Cramer.
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001