Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Esercitazione di emergenza galleria di “Cintura” Trieste



Sabato 8 novembre. Verificate le procedure per gli interventi in caso di emergenza in galleria. Nessuna ripercussione sulla circolazione dei treni
Trieste, 8 novembre 2014

Si è svolta questa mattina all’interno della galleria ferroviaria di “Cintura”, sul tratto di linea Trieste Centrale - Trieste Campo Marzio, in prossimità del Gruppo Scambi San Giacomo, un’esercitazione di emergenza coordinata dalla Prefettura di Trieste.

Coinvolte le squadre di primo intervento del Gruppo FS Italiane e le strutture operative dei Vigili del Fuoco e 118.

È stato simulato un principio di incendio alla locomotiva di un treno che trasportava merci pericolose - appena partito dalla stazione di Trieste Campo Marzio - all’interno della galleria che si sviluppa sotto il tessuto urbano del capoluogo giuliano.

Il macchinista, lievemente intossicato dal fumo nel tentativo di spegnere l’incendio con i mezzi a disposizione, ha inviato il segnale di emergenza alla sala operativa di Rete Ferroviaria Italiana che ha contattato i Vigili del Fuoco di Trieste e il 118 per i soccorsi sanitari, e inviato immediatamente sul posto i tecnici delle proprie squadre di pronto intervento.

Particolare attenzione è stata riservata alla verifica dell’efficacia e della rapidità dell’attivazione delle procedure per la gestione delle emergenze, nonché la capacità di azione e la tempistica per il ripristino del funzionamento della linea ferroviaria.

L’esercitazione rientra tra le iniziative programmate periodicamente per monitorare l'efficacia della catena di coordinamento e dei flussi comunicativi fra le strutture coinvolte. Obiettivo comune è testare i piani di emergenza delle gallerie, sia interni (PEI) sia esterni all’azienda (PEE, approvato nel 2009 dalla Prefettura di Trieste) e collaudare sul campo i sistemi di intervento per migliorare gli standard di sicurezza e la tutela delle persone, delle cose e dell’ambiente.

Sono state anche verificate l’efficacia e la qualità delle comunicazioni con i nuovi apparecchi radiotelefonici Selex ROG.100, espressamente realizzati da RFI per i Vigili del Fuoco, che devono intervenire nelle gallerie ferroviarie. Gli apparecchi sono stati progettati per consentire l’impiego degli stessi accessori (cuffie, laringofono, cinghie) già in uso presso i Vigili.

Al termine del test i soggetti intervenuti hanno analizzato e valutato positivamente le varie fasi dell’esercitazione che si è svolta senza alcuna ripercussione sulla circolazione dei treni.

Notizie e informazioni utili della tua regione

Clicca sulla regione che ti interessa
clicca sulla regione di interesse Calabria Sicilia Sardegna Basilicata Puglia Molise Lazio Abruzzo Marche Friuli Venezia Giulia Campania Piemonte Liguria Toscana Umbria Emilia-Romagna Lombardia Veneto Valle d'Aosta Trentino Alto Adige
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001