Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Replica all' assessore Majorino sullo scalo di Porta Romana

Milano, 29 novembre 2013

Il Gruppo FS ritiene doveroso smentire le dichiarazioni dell'assessore alle politiche sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino, sulle presunte mancanze dell’area e dei locali dello Scalo di Porta Romana. 

Contrariamente a quanto affermato, la zona, oltre ad essere costantemente monitorata, è stata oggetto di molteplici interventi per risolvere le situazioni che si sono generate per cause estranee e non dipendenti dal Gruppo FS. Tra l’altro, l’occupazione abusiva degli spazi è stata denunciata alla Polfer il 22 novembre scorso. Lo stesso giorno è stata inviata una nota a Marco Granelli, Assessore alla sicurezza del Comune di Milano, sollecitata il 28 novembre, per la convocazione urgente del Tavolo Sicurezza sulle aree ferroviarie, instaurato con il Comune di Milano per intervenire di concerto su situazioni analoghe. Ad oggi il Comune non ha ancora risposto.

Inoltre, il Gruppo FS rammenta che lo scorso anno è stata abusivamente occupata la parte dello scalo ricadente su via Isonzo. L’area è stata messa in sicurezza con lo sgombero degli occupanti e la demolizione dei fabbricati. L’intervento, a lungo procrastinato dalla Questura e dal Comune di Milano in ragione dello status di esiliati politici degli occupanti e per la difficoltà del Comune alla sistemazione dei profughi in idonee strutture di accoglienza, è stato effettuato solo in seguito ai numerosi interventi del Gruppo presso le diversi sedi istituzionali.

La difficoltà è dimostrata anche dal fatto che dopo lo sgombero gli stessi soggetti si sono trasferiti dalla parte opposta del sito, ossia nell’area ricadente su via Lorenzini.

Il Gruppo FS ribadisce la correttezza del proprio operato e la ferma determinazione, prova ne siano le numerose azioni ed interventi adottati, a mantenere e/o riportare la situazione alla normalità anche quando questa venga meno per cause estranee alla propria volontà.
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001