Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

FS Italiane, fatti e numeri del 2013



Una selezione dei principali avvenimenti che hanno scandito l’anno
Roma, 30 dicembre 2013

• Inaugurata a gennaio la stazione dell’Alta Velocità di Torino Porta Susa e a giugno quella di Reggio Emilia Medio Padana; sempre a giugno, aperta al pubblico la stazione sotterranea di Bologna AV. Il sottoattraversamento ferroviario di Bologna produce una riduzione dei tempi di viaggio delle Frecce e alleggerisce la circolazione sulla rete di superficie, a vantaggio dei treni locali.

• Il primo esemplare del Frecciarossa 1000, dedicato al compianto Pietro Mennea, esce a marzo dallo stabilimento AnsaldoBreda di Pistoia e inizia test e corse prova in vista dell’omologazione. Intanto la maquette a grandezza naturale del nuovo treno superveloce, interamente made in Italy, prosegue il suo roadshow nelle piazze italiane, ad aprile è a Roma in Piazza del Popolo. Un roadshow visitato da decine di migliaia di appassionati e semplici cittadini e premiato con i BEA – Best Event Awards. 

• Nasce a marzo la Fondazione FS Italiane, destinata a tutelare e valorizzare il patrimonio ferroviario italiano.

• Le FS Italiane si presentano sui mercati finanziari internazionali collocando una prima tranche di bond a luglio, per un importo complessivo di 750 milioni di euro e una seconda di 600 milioni, a dicembre. In entrambe le occasioni, i mercati accolgono con grande interesse la proposta di FS Italiane e, infatti, la domanda supera ampiamente l’offerta e l’importo iniziale delle due tranche, di 500 milioni, viene quindi incrementato. 

• A giugno Trenitalia porta a San Pietro, per un commovente incontro con Papa Francesco, un treno carico di bambini. L’iniziativa di solidarietà, promossa in collaborazione con il “Cortile dei bambini”, ha coinvolto oltre 250 piccoli in difficoltà.

• L’impegno sul fronte del sociale prosegue con la raccolta fondi “Casa dolce Caritas” condotta tra novembre e dicembre sui treni, a vantaggio della Caritas Romana, per l’ostello Luigi Di Liegro, e con attività volte a tutelare la salute e i diritti di tutti, in particolare donne e bambini: “sFreccia contro il Fumo” a maggio, “Frecciabimbo” a giugno e “Frecciarosa” a ottobre.

• Le Frecce di Trenitalia raggiungono, a fine anno, quota 42 milioni di passeggeri.

Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001