Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Esperti italiani a supporto delle Ferrovie egiziane

Roma, 20 marzo 2009

La leadership a livello mondiale del Gruppo FS a sostegno del rilancio del sistema ferroviario dell'Egitto. Alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli, nella sede di Porta Pia, è stato firmato il contratto per il supporto tecnico al piano di ristrutturazione delle Ferrovie egiziane (Egyptian National Railways). 

Firmatari del contratto, il Ministro dei Trasporti egiziano, SE Mohamed Lotfy Mansour, il Presidente delle Ferrovie egiziane, Mahmoud Samy, e l’Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, per un accordo che prevede l’impiego a Il Cairo di 10 esperti delle Ferrovie dello Stato per un periodo di cinque anni, i quali avranno il compito supportare il Piano di ristrutturazione dell’Egyptian National Railways (ENR) per la modernizzazione della loro gestione.

Con la firma di oggi viene confermato il primato a livello mondiale delle Ferrovie dello Stato, scelte dal Governo egiziano tra le ferrovie europee ed extraeuropee per uno dei più importanti progetti internazionali avviati dal Gruppo guidato da Mauro Moretti, ad di Ferrovie, che ha dichiarato: "abbiamo un contratto con le Ferrovie egiziane per dieci esperti di FS per i prossimi cinque anni. A fronte di questo dall’Egitto avremo circa 10 milioni di euro”, ha detto Moretti, spiegando che l’obiettivo è l’ammodernamento di 10mila chilometri di ferrovie egiziane, da ristrutturare e potenziare. “Questo progetto vale 3 miliardi di euro, solo nella sua prima fase - ha aggiunto - ci sono tante società italiane che in qualche modo potranno essere collegate: si tratta di un progetto paese. Le ferrovie egiziane, la più grande impresa del mondo arabo - ha ribadito l'ad - ci hanno scelto rispetto ad altri per via del riconoscimento, oramai unanime, per aver raggiunto dei livelli di sviluppo tecnologico unici, e questo lo abbiniamo al nostro tradizionale primato nel campo della sicurezza per il quale siamo i primi in Europa. Naturalmente, per un Paese che ha bisogno di ricostruire una rete e di poterla sviluppare con dei livelli di qualità, sicurezza e innovazione tecnologica per una buona gestione, come quella che l’Egitto sta cercando, questo è l’ideale".

Gli esperti di FS trasferiranno le loro esperienze e conoscenze nel campo delle ferrovie moderne, concentrandosi sul supporto all’alta direzione e nei settori della finanza, delle risorse umane, del trasporto passeggeri, sia lunga percorrenza e sia locale, e nel traffico merci. Inoltre, saranno impegnati anche per il supporto all’infrastruttura ferroviaria, al segnalamento, alla manutenzione dei treni ed, infine, agli acquisti.

L’impegno del Gruppo FS in Egitto si inserisce nelle strette relazioni tra Roma e Il Cairo, che vedono l’Italia quale primo partner commerciale dell’Egitto tra i Paesi dell’Unione Europea.

Documenti

Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001